Recensione: “Adesso tu” di Giorgio Panariello

Adesso tu

Giorgio Panariello

Editore: Mondadori

Collana: Novel

Anno edizione: 2019

In commercio dal: 26 marzo 2019

Pagine: 151 p., Brossura

EAN: 9788804705857

Recensione a cura di Rossana Bizzarro

Giorgio Panariello racconta la sua personalissima visione dell’amore. Un amore fatto di passione, cura reciproca, sentimento. Di discussioni e lotte, fughe in avanti e festosi ritorni. Un amore fatto di giornate in casa a tirare il fiato e di corse pazze in campagna. Di foto nei cassetti, paura dei tuoni, coccole lunghe un giorno, silenzi traboccanti di parole. Un racconto intenso e inatteso, guidato da un sentimento puro e generoso, quello che ti fa aprire il cuore al mondo intero. Una storia che custodisce un colpo di scena capace di allargare i confini di ciò che noi sappiamo sull’amore.

È il primo sguardo quello che lascia il segno. Quello che in un istante ti permette di comunicare un milione di parole.

Adesso tu, libro di Giorgio Panariello, è un connubio perfetto tra emozioni e sensazioni.

È un romanzo meraviglioso che affascina e coinvolge il lettore dalla prima all’ultima pagina, rendendolo partecipe dell’intera storia.

È impensabile e fuori discussione qualsiasi interruzione, si è talmente catturati dalla narrazione che si avverte il desiderio di isolarsi da tutto per immergersi totalmente nella lettura.

Tuttavia il lettore si trova davanti a un bivio: da un lato vorrebbe leggere il romanzo tutto d’un fiato per vedere come si evolve la vicenda, dall’altro invece preferirebbe che non finisse mai, tanto è bella e travolgente la storia.

Il titolo, ripreso da una famosa canzone di Eros Ramazzotti, è un titolo che incanta, che incuriosisce e promette una storia piena di sorprese, di sentimenti e momenti commoventi.

Adesso tu è un libro che parla di amore: quell’amore incondizionato verso le cose, le persone, gli animali; l’amore in tutti i suoi aspetti.

Inoltre descrive perfettamente la felicità e il senso di appagamento che si prova quando lo si riceve, quando si è certi che quell’amore è sincero e forte più di qualsiasi altra cosa.

L’amore è ancora uno dei motori che spingono le persone ad agire.

Il protagonista è Mario, e attraverso i suoi occhi e i suoi pensieri, il lettore percepisce tutto ciò che prova per Stella: il suo amore, la sua gioia nel condividere tutto con lei, la voglia di accontentarla a tutti i costi, la paura di deluderla e non riuscire a soddisfare pienamente i suoi bisogni.

Adoravi stare con me anche quando non c’era niente di speciale che potesse renderti felice. Era l’idea di condividere qualcosa, di sentirti parte della mia esistenza.

L’autore mostra una particolare attenzione nel descrivere tutto dettagliatamente, senza tralasciare nulla: luoghi, persone, sguardi, sensazioni, situazioni e soprattutto emozioni.

L’empatia con il protagonista, che poi è anche la voce narrante, è da subito molto forte.

Durante la lettura, il lettore si ritrova spesso ad avvertire le sue stesse sensazioni: preoccupazione, gioia, tristezza, ansia, allegria.

Attraverso un lessico semplice e scorrevole, Panariello dà vita a un romanzo spettacolare, che appassiona, intriga e che non delude per niente le aspettative di chi legge.

Con uno stile garbato, fluido e nello stesso tempo ricercato, l’autore costruisce un intreccio dal finale imprevedibile e inaspettato, che lascia a bocca aperta.

Adesso tu è un libro che penetra nel cuore e nella mente del lettore; una volta letto non si può fare a meno di pensare e ripensare a Mario e Stella, ed essere anche un po’ invidiosi dell’amore che provano l’uno per l’altra.

È un magnifico romanzo, che anche leggendolo più volte e quindi conoscendolo già, non si può fare a meno di emozionarsi e commuoversi, e di affezionarcisi ogni volta un po’ di più.

Inoltre, tra le sue pagine, è possibile scorgere un messaggio ben preciso: l’amore rende migliori, al solo pensiero di avere qualcuno o qualcosa da amare fa sentire bene, il senso di benessere e completezza che ne deriva è inspiegabile.

Spesso vedere la felicità di coloro a cui si vuole bene è la fonte maggiore del benessere.

L’amore va vissuto in tutta la sua pienezza, e quello vero non muore mai, al di là di tutto e di tutti.

L’amore è una luce immensa, un asso pigliatutto, l’accettazione di tutto ciò che è e che non è.

GIORGIO PANARIELLO

Famoso comico della “banda toscana” da cui proviene anche Pieraccioni, è diventato in poco tempo il beniamino del pubblico. Grazie alla sua grande carica espressiva, passa con disinvoltura attraverso la televisione, il teatro, il cinema. È stato scoperto da Costanzo, ma la sua esplosione è stata nel 1998, anno del suo primo film con Cecchi Gori, Bagno Maria, cui è seguito il grande successo della trasmissione televisiva Torno Sabato. Per Mondadori ha pubblicato: Non ti lascerò mai solo (2008), Guardami negli occhi (quando mi abbandoni) (2009), Due ragazzi (2013) e Adesso Tu(2019).
Il sito ufficiale: www.giorgiopanariello.it

Link di acquisto:

https://amzn.to/2HMjO8z

https://www.ibs.it/adesso-tu-libro-giorgio-panariello/e/9788804705857

Condividi:

Be the first to comment

Rispondi