Recensione: “Dick e i mostri sotto il letto” di Guy Bass

Buongiorno lettori!
Oggi, per la seconda tappa della rubrica dedicata ai giovani lettori e curata da me e Lorenzo, vi presentiamo un libro che affronta con efficacia e un pizzico di humour un argomento importante per i bambini e le mamme: la paura.
Vi invitiamo a leggere con noi “Dick e i mostri sotto il letto” di Guy Bass, un viaggio nei timori dei bambini che li aiuterà a superarli tra risate e colpi di scena.

Dick e i mostri sotto il letto

 Guy Bass

Traduttore: P. Formenton
Illustratore: P. Williamson
Editore: Piemme
Collana: Il battello a vapore. Serie azzurra
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 20 aprile 2015
Pagine: 124 p., ill. , Brossura
EAN: 9788856647082

Recensione a cura di Francesca Simeoni e Lorenzo

Dick Dings è un vero fifone, ha paura di tutto! Ci sono solo tre cose che Dick non teme: uno scheletro, un fantasma e un mostro grasso i quali, a dire il vero, sono anche i suoi migliori amici, pronti a intervenire quando le cose buttano davvero male..

“Dick Dings aveva paura di tutto. E non solo delle cose veramente paurose, come restare chiuso in un ascensore con un giaguaro affamato o saltare giù da un aeroplano con un fazzoletto per paracadute.

No, lui aveva paura praticamente, assolutamente e totalmente di tutto.

Dick riusciva a trovare un motivo per avere paura di cose che non erano neppure lontanamente paurose.

Dick è uno strano bambino che ha paura di una infinità di cose, a volte anche molto strane e particolari, tutte minuziosamente elencate in una lista che viene regolarmente aggiornata.

Dick ha paura per esempio dei parchi divertimento, dei tappetti macchiati, persino dei lampioni accesi e dei telefoni.

Per affrontare le sue paure, Dick inventa cose: la cintura anti-sub-atomizzatrice che protegge dal rimpicciolimento involontario per esempio, o lo schiva-vuoto per prevenire improvvisi intrappolamenti ultradimensionali.

Le uniche cose di cui Dick non ha paura sono le Cose Paurose: Edgar lo scheletro,  Arthur il fantasma e Herbert il mostro, che stanno nascosti sotto il sui letto e si dimostrano essere i suoi migliori amici.

Assieme a loro e sfoderando un coraggio che non pensava di avere affronterà l’avventura più paurosa che potesse mai presentarsi innanzi a lui: smascherare e cacciare via Molly, la nuova vicina, una temibile “zombaliena” che, sotto le mentite spoglie di dolce e bella bambina, nei pensieri di Dick vuole conquistare il mondo.

Ci riuscirà? Beh questo sta a Voi scoprirlo…

Questo romanzo accompagna i piccoli lettori in un viaggio avventuroso alla scoperta delle loro paure e dà loro lo sprone per affrontarle.

L’autore sceglie uno stile semplice adatto dai 7 anni – come suggerito dalla casa editrice da noi scelta per la lettura (Il Battello a Vapore), – con un pizzico di umorismo che attira a se i piccoli lettori.

Personalmente questo romanzo mi è molto piaciuto, sia per l’argomento trattato – ho potuto affrontare con Lorenzo il tema della paura e delle strategie che ognuno adotta per affrontarla – sia per il modo in cui la storia è narrate e non vi nascondo di essermi fatta assieme al mio bambino delle grasse risate; sono convinta così che sia un libro che non deve mancare nelle librerie dei Vostri bimbi.

Parere di Lorenzo: questo è un libro molto divertente che mi ha lasciato con il fiato sospeso fino alla fine. Con Dick ho imparato che le cose possono non essere come sembrano e che non tutti i mostri alla fine fanno paura!

Condividi:

Be the first to comment

Rispondi