Recensione: “La vendetta delle single” di Tracy Bloom a cura di Rossana Bizzarro

La vendetta delle single

Tracy Bloom

Traduttore:M. CeratoEditore:Newton ComptonCollana:AnagrammaAnno edizione: 2018In commercio dal: 19 luglio 2018Pagine: 285 p., Rilegato

EAN: 9788822719867

Suzie Miller cura la rubrica della posta del cuore per una rivista di successo. Ogni giorno dà consigli a decine di lettori che chiedono il suo aiuto per risolvere i problemi amorosi. Ma quando viene mollata nel modo peggiore possibile – che razza di uomo lascia una donna con un sms dopo esserci andato a letto? – decide che è arrivato il momento di fare qualcosa. Suzie vuole vendicarsi per tutte le volte in cui le hanno spezzato il cuore, mettendola da parte, e ha intenzione di dimostrare che è perfettamente in grado di rendere pan per focaccia. I suoi metodi sono imprevedibili, ma l’umiliazione è garantita… ed è su larga scala. Determinata a portare avanti il piano, comincia a suggerire anche a chi scrive alla sua posta del cuore modi stravaganti per reagire. E le lettere si moltiplicano: tutti vogliono i consigli della Cara Suzie. Al culmine del successo, felicemente single, ha raggiunto il suo obiettivo. O così le sembra, almeno finché un uomo le fa mettere di nuovo tutto in discussione…

<< Sono stanca di guardarmi indietro e vedermi alla mercé di qualunque Tom, Dick o Harry abbia voluto approfittarsene>>, disse con fermezza Suzie. << E’ ora di riscrivere la storia>>.

Una donna ferita e umiliata può rivelarsi molto pericolosa e il proverbio “la vendetta è un piatto che va servito freddo” in questo romanzo calza perfettamente.

Suzie, giornalista, donna dalle numerose relazioni amorose finite male, cura una rubrica di posta del cuore.

Drew, il suo collega e soprattutto amico, è molto più razionale ed è fidanzato praticamente da sempre con Emily e sono vicini alle nozze.

Questi sono i protagonisti di questo romanzo leggero e ironico incentrato sulla vendetta.

Suzie Miller ogni giorno dà consigli a decine di donne che le chiedono aiuto per risolvere i loro problemi di cuore. Quando per l’ennesima volta viene lasciata da un uomo che credeva essere finalmente quello giusto, decide che è arrivato il momento di reagire. Vuole vendicarsi di tutti i suoi ex e comincia anche a dare un’impronta diversa alla sua rubrica: inizia a suggerire alle sue lettrici modi bizzarri e originali per vendicarsi dei loro uomini. Di conseguenza, più che una rubrica di posta del cuore, la sua diventa una rubrica di consigli di vendetta. Ed è un successo:

Cara Suzie è la prima rubrica di consigli che abbia mai letto a dire la verità, brutale sulle relazioni e su come reagire quando vanno male. Chiunque stia avendo problemi sentimentali dovrebbe leggerla perché, come ha detto a me, non dovresti farti da parte e morire, dovresti farti da parte e schiacciare lui a morte.

Nelle vendette che la protagonista escogita contro i suoi ex viene aiutata dal collega e amico Drew, l’unico uomo a farle sperare ancora dell’esistenza del vero amore in quanto prossimo alle nozze. In realtà Drew si renderà conto di non volersi sposare affatto perché la sua relazione non è basata sul vero amore ma sulla routine.

La vendetta delle single è una commedia spassosa, scritta in terza persona e caratterizzata da una struttura particolare: l’autrice alterna le avventure della protagonista con i monologhi interiori di Drew. Inoltre alcuni capitoli iniziano riportando le lettere che Suzie riceve dalle sue lettrici, seguite dalle sue uniche ed eccentriche risposte.

L’autrice è riuscita a creare un’ilarità incredibile e il suo punto di forza è l’ironia. I suoi sono personaggi unici, descritti nei minimi particolari con i loro dubbi, incertezze ed emozioni.

Lo stile del romanzo è fluido, scorrevole, il ritmo serrato e, anche se priva di colpi di scena e suspence, la trama è accattivante.

La vendetta delle single è un libro che si legge in pochissimo tempo e bisogna riconoscere all’autrice la capacità di aver creato situazioni folli e quasi inverosimili. In realtà il libro ha un significato di fondo ben preciso: la miglior vendetta sugli ex è l’indifferenza.

Per quanta soddisfazione la vendetta possa dare, non vi renderà mai felici come trovare qualcuno da amare e che vi ami. In fondo, esistono milioni di canzoni d’amore ma quasi nessuna canzone di vendetta.

Link di acquisto:

https://amzn.to/2CkXzCm

Condividi:
error

Be the first to comment

Rispondi