Segnalazione libro: Il risveglio di Giuda

Il risveglio di Giuda

Fabio Suraci

Il libro partecipa alla campagna Crowdfunding, perciò è prenotabile sul sito della Case Editrice Bookabook all’indirizzo: https://bookabook.it/libri/il-risveglio-di-giuda/

In una calda notte romana la Sacra Sindone viene rubata dai Musei vaticani. La reliquia viene affidata a un uomo dotato di una vista fuori dal comune il cui compito sarà quello di studiare il sudario e svelare il segreto che ha tenuto nascosto per 2000 anni.
Il risveglio di Giuda non è un thriller a sfondo religioso come potrebbe sembrare. L’argomento religione è marginale nella storia. Il perno del libro sono i protagonisti, le loro vicende, la loro personalità, le capacità soprannaturali di alcuni di loro, capacità che li metteranno in pericolo, in fuga dai nemici, e che faranno ritrovare vecchi amici, stringere nuove amicizie e sbocciare l’amore tra le pagine di questa storia di vita.

Perché ho scritto questo libro?

Per leggerlo! Le storie che scrivo le vivo in prima persona nella mia mente, non conosco lo svolgimento dei fatti se non li scrivo e spesso arrivarci è un viaggio che compio per prima cosa come lettore e poi come narratore. Se sapessi in anticipo ogni cosa del libro che sto scrivendo credo che mi annoierei e lo pianterei lì. Invece il non conoscere i fatti mi riempie la mente di curiosità e mi sprona a dar vita al libro per “vedere” cosa accadrà, come andrà a finire.

Fabio Suraci:
nato a Gallarate nel lontano 1974 e qui viva con la moglie, un cane, un gatto, la musica, i libri e le serie tv. Queste sono le sue passioni, tra tutte ascoltare musica e scrivere libri. Le due cose sono collegate in maniera inscindibile: senza musica non scriverebbe. Non potrebbe fare a meno dei Metallica o di Stephen King. Si definisce un racconta storie piuttosto che uno scrittore, si limito ad ascoltare i protagonisti suoi miei libri, a dialogare con loro, a vivere le storie che lo descrivono e poi cerca di raccontarle nel miglior modo possibile nella speranza di riuscire a trasmettere le emozioni che loro condividono con lui.

Condividi:
error

Be the first to comment

Rispondi